Paperboy

Condividi questo gioco

Paperboy esce su Sega Megadrive nel 1991 a sette anni di distanza dalla sua uscita originale come gioco Arcade in sala giochi avvenuta nel 1984. Ci troviamo ad impersonare un ragazzo che sulla sua bicicletta deve consegnare il giornale agli abbonati nel quartiere. Ma solo a loro! Non si devono consegnare a quelli non abbonati, ai quali però si può rompere un vetro, una statua, i fiori… fargli i dispetti ecco. Se si riusciva a fare centro nella cassetta delle lettere, si otteneva il massimo dei punti (250), sul patio o di fronte la porta di casa ce ne dava 100, nel giardino o fuori dal perimetro della porta, zero punti. Il tutto doveva però essere fatto evitando i mille pericoli del marciapiede. Ad esempio macchine che entravano ed uscivano dal parcheggio, bimbi con la macchina radiocomandata, gente che si prendeva a cazzotti, ubriachi che barcollavano e tanto tanto altro. Alla fine di ogni livello, c’era un piccolo percorso bonus fatto di salti e tiri a segno da terminare nel tempo a disposizione (generalmente cinque secondi). Se si moriva qui, non si perdeva nessuna vita. Dopo ogni livello c’era il riepilogo della consegna e se qualche abbonato non aveva ricevuto il giornale, questo faceva reclamo e cancellava l’abbonamento e all’inizio del livello successivo troveremo la sua casa come “da saltare”. Si giocava da soli, c’erano tre strade da scegliere che erano in sostanza quella facile, quella media e quella difficile. Ogni ragazzo degli anni ’80 ha fatto almeno una partita a questo gioco (maledicendolo tantissimo). Difficoltà abbastanza alta perfino a livello “facile”. E voi ve lo ricordate? Ci avete giocato da piccoli? Raccontatecelo nei commenti sul nostro canale YouTube e giocatelo qui sotto a fondo pagina. Vi aspettiamo.

Purtroppo Paperboy non è giocabile on-line

Gioca a Paperboy